Iniziative

You are currently browsing the archive for the Iniziative category.

La sezione “Altiero Spinelli” di Roma del Movimento Federalista Europeo ha organizzato un terzo dibattito online (webinar) per discutere i riflessi economici della crisi sanitaria. In particolare ci siamo concentrati sugli strumenti più efficaci ed innovativi da attivare per far fronte all’emergenza, in vista della riunione del Consiglio europeo del 23 aprile, e nella prospettiva di un rilancio, non solo su basi economiche, del progetto europeo. Ci siamo avvalsi della preziosa competenza ed esperienza dell’On. Pier Carlo Padoan, già Ministro dell’Economia e delle Finanze del governo italiano. Un punto di vista esperto con un approccio federalista è stato inoltre offerto dal Prof. Alberto Majocchi, Vice Presidente del Centro Studi sul Federalismo. L’incontro è stato moderato e coordinato da Ugo Ferruta e Simone Cuozzo, Presidente e Segretario della sezione di Roma. Il dibattito ha previsto una programmazione degli interventi/domande. Le prime domande sono state poste dai giornalisti Giampiero Gramaglia (Istituto Affari Internazionali – IAI, editorialista Il Fatto Quotidiano) e Dino Pesole (editorialista Il Sole 24 ORE), che hanno accompagnato l’incontro con interventi di commento.

Gli interventi iniziali di Pier Carlo Padoan e Alberto Majocchi

La diretta integrale dell’incontro

Pier Carlo Padoan è membro della Camera dei Deputati dal 2018. Siede nel gruppo del Partito Democratico. E’ un componente della Commissione parlamentare V (Bilancio, Tesoro e Programmazione). Dal 2014 al 2018 Ministro dell’Economia e delle Finanze per il governo italiano. Dal 2007 al 2014 è stato Vice Segretario Generale dell’OCSE. Dal 2009 anche Capo Economista della stessa organizzazione. Dal 2001 al 2005 è stato Direttore Esecutivo italiano al Fondo Monetario Internazionale. Dal 1998 al 2001 è stato Consigliere Economico dei Presidenti del Consiglio Massimo D’Alema e Giuliano Amato, con incarichi di politica economica internazionale. Ha svolto incarichi di consulenza per la Banca Mondiale, la Commissione Europea e la Banca Centrale Europea. E’ Professore emerito di Economia presso Sapienza Università di Roma.

Alberto Majocchi è Professore emerito di Scienza delle Finanze all’Università di Pavia. E’ Vice Presidente del Centro Studi sul Federalismo. Membro del Comitato Scientifico dell’Ufficio Parlamentare del Bilancio. Dal 2003 al 2010 è stato Presidente dell’ISAE – Istituto di Studi e Analisi Economica (Roma). Ha svolto attività di consulenza in tema di tassazione ambientale presso l’OCSE e la Commissione Europea. Nel 1995 è stato Consigliere economico del Ministro dell’Ambiente nel governo italiano. Nel 1994 ha collaborato alla stesura del Libro bianco sulla riforma fiscale presentato dal Ministro Tremonti. Nel 1993 ha collaborato come esperto per la Commissione europea per il Rapporto sulla finanza comunitaria nella prospettiva dell’Unione economica e monetaria. Dal 1970 al 1980 e dal 1987 al 1989 è stato Segretario nazionale del Movimento Federalista Europeo.

I partecipanti sono potuti intervenire nel dibattito in video e audio attraverso la piattaforma Zoom e ponendo domande per iscritto nella chat della diretta facebook sull’evento dedicato. Sono inoltre state raccolte domande per iscritto a mfe@mferoma.eu. Il dibattito è stato reso anche visibile in live streaming sulla pagina facebook del MFE Roma e della GFE Roma.

Il dibattito si è svolto nella giornata dell’informativa a Camera e Senato del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Nel dibattito parlamentare alla Camera, il Presidente dell’Integruppo federalista alla Camera, Bruno Tabacci ha presentato un Memorandum al governo promosso dal Movimento Federalista Europeo e dall’Intergruppo, sottoscritto da una cinquantina di parlamentari delle due Camere.

 

La sezione “Altiero Spinelli” di Roma del Movimento Federalista Europeo ha organizzato un secondo dibattito online (webinar) per discutere le decisioni prese nel corso dell’ultima riunione dell’Eurogruppo ed in vista di futuri vertici ai vari livelli in Europa per organizzare una road map per l’uscita dalla crisi. Prevarrà la consapevolezza di far parte di una “comunità di destino” o si riaffermeranno ancora una volta gli egoismi nazionali? Ci siamo fatti aiutare nell’analisi da Sandro Gozi, parlamentare europeo e Presidente dell’Unione Europea dei Federalisti. Ne hanno dicusso con lui con lui Paolo Acunzo, Vice Presidente MFE e Michael Braun, corrispondente in Italia di “Die Tageszeitung”. L’incontro è stato moderato da Ugo Ferruta, Presidente della sezione di Roma.

Sandro Gozi è membro del Parlamento europeo. Eletto alle elezioni Europee del maggio 2019 nella lista francese ‘Renaissance’. Ha aderito al gruppo parlamentare Renew Europe. Dal 2018 è Presidente dell’Union of European Federalists. Nel 2019 è stato “chargé de mission” per gli Affari europei nel governo francese. Dal 2014 al 2018 è stato Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega alle politiche europee per il governo italiano.

Michael Braun è giornalista e politologo. Dal 1996 è corrispondente in Italia del quotidiano tedesco “Die Tageszeitung” e della radio pubblica tedesca ARD. E’ stato autore di diversi libri sulla politica e sul sindacato italiano. E’ consigliere scientifico alla Fondazione Friedrich Ebert-Stiftung a Roma. Nel 2013 ha ricevuto a Ventotene dall’Istituto di studi federalisti il premio giornalistico “Altiero Spinelli”

Paolo Acunzo, Vice Presidente nazionale MFE, è esperto di politiche europee con esperienze professionali presso istituzioni comunitarie ed enti nazionali. Attivista politico in varie forze progressiste europee, è responsabile MFE per le relazioni con partiti, movimenti e associazioni dei cittadini

I partecipanti sono potuti intervenire nel dibattito in video e audio attraverso la piattaforma Zoom e ponendo domande per iscritto nella chat della diretta facebook sull’evento dedicato. Il dibattito è stato reso anche visibile in live streaming sulla pagina facebook del MFE Roma.

La presentazione del dibattito di Ugo Ferruta

Le relazioni introduttive:

Sandro Gozi

Michael Braun

Paolo Acunzo

L’intervento conclusivo di Braun

La diretta integrale dell’incontro

La sezione MFE Roma ha organizzato un dibattito online (Zoom video webinar) per analizzare e discutere tra i partecipanti collegati le modalità per uscire dalla crisi sanitaria, prodotta dalla pandemia per Covid-19, e quelle per far fronte alla crisi economica e sociale, che stanno colpendo con maggior forza soprattutto il continente europeo. Grazie all’ausilio dei relatori Stefano Castagnoli e Susanna Cafaro abbiamo avuto un punto di vista di esperti e un approccio federalista all’emergenza. L’incontro è stato moderato da Ugo Ferruta, Presidente della sezione di Roma.

Stefano Castagnoli, Vice Pres MFE, è impegnato in prima persona in questa fase di emergenza sanitaria in quanto Primario dei servizi di salute mentale della ASL 10 Firenze. Ha potuto coniugare l’analisi dell’emergenza dal punto di vista medico con un approccio interpretativo federalista.

Susanna Cafaro è titolare di una Cattedra Jean Monnet presso l’Università del Salento, dove insegna Diritto dell’Unione europea. In particolar modo ha condotto studi approfonditi nel campo dell’Unione economica e monetaria. Ha ricoperto in passato ruoli nazionali nell’organizzazione giovanile dei federalisti europei

I partecipanti sono potuti intervenire nel dibattito in video e audio attraverso la piattaforma Zoom o ponendo domande per iscritto nella Q&A. Il dibattito è stato reso visibile in live streaming sul gruppo facebook del MFE Roma.

I video delle due relazioni introduttive e del successivo dibattito:

In occasione della seduta inaugurale a Strasburgo del nuovo Parlamento europeo, l’Union of European Fedralists (UEF) e i Young European Federalists (JEF) hanno organizzato una due giorni di incontri: il 1 luglio i federalisti europei hanno potuto incontrare e discutere in forum tematici con numerosi europarlamentari che avevano sottoscritto l’appello federalista per le elezioni europee e che si impegneranno a far parte dell’Intergruppo federalista al Parlamento europeo (“Spinelli group”). Il 2 luglio si è svolta davanti alla sede del Parlamento europeo una manifestazione federalista a cui hanno preso parte alcuni parlamentari prima di entrare in aula, ripresa dalle televisioni europee. Ai due giorni hanno partecipato tra gli altri Sandro Gozi (Presidente UEF); Christopher Gluck (Presidente JEF); Giorgio Anselmi (Presidente MFE) e Antonio Argenziano (Segretario GFE).

Il MFE Roma ha preso parte all’iniziativa di sensibilizzazione sul tema i giovani e l’Europa di giovedì 20 giugno, tenutasi presso la sala teatro della Federazione Unitaria Italiana Scrittori, organizzata da Francesco Gui (coordinatore Università per l’Europa e Presidente MFE Lazio) in cui si è raccontata la pluridecennale esperienza de il Premio Marco e Alberto Ippolito, organizzato nell’ambito dell’attività della Federazione Nazionale degli Insegnanti, dalla docente Natina Cristiano di Reggio Calabria. Il premio è rivolto a giovani europei ed extraeuropei. Sono intervenuti nell’incontro tra gli altri Simone Cuozzo (Segretario MFE Roma) e Veronica Conti (Segretaria GFE Lazio).

 

A “completamento” del seminario pre Ventotene, grazie alla collaborazione con Michele Gerace del Consiglio regionale del Lazio, i giovani seminaristi hanno partecipato il 7 giugno ad un incontro presso il Consiglio regionale del Lazio. In particolar modo, il Presidente della Commissione II affari europei del Consiglio Alessandro Capriccioli ha invitato l’Istituto Spinelli al Seminario di studi sull’attuazione della Legge regionale 9 febbraio 2015, n. 1 “Disposizioni sulla partecipazione alla formazione e attuazione della normativa e delle politiche dell’Unione europea e sulle attività di rilievo internazionale della Regione Lazio.” e all’incontro con gli studenti del “Seminario di Bassiano” su presente e futuro dell’Unione europea che si terrà proprio con la presidenza di Capriccioli. Sono intervenuti Mario Leone (segretario MFE Lazio e vice direttore Istituto Spinelli), Antonio Argenziano (segretario nazionale GFE) e Simone Cuozzo (segretario MFE Roma).

La sezione MFE Roma assieme ad Europolitica hanno organizzato a pochi giorni dal risultato delle elezioni europee un incontro pubblico di analisi e riflessione sugli scenari del post-voto a livello europeo. L’incontro è stato molto partecipato ed ha visto intervenire rappresentanti delle istituzioni europee in Italia, di alcune rappresentanze diplomatiche di Stati UE, di enti nazionali e locali, del mondo accademico e dell’informazione, nonché esponenti delle associazioni europeiste e federaliste. Il dibattito è stato coordinato e moderato da Paolo Acunzo (MFE), Monica Didò (MFE Lazio) e Francesco Tufarelli (Europolitica).

 

A pochi giorni dall’appuntamento delle elezioni europee, la rete romana “Per un’Italia europea in un’Europa federale” ha organizzato il 20 maggio, presso la sede dell’associazione Per Roma, un incontro pubblico di dibattito con i candidati della circoscrizione Italia centrale alle elezioni europee. Pur avendo invitato candidati di tutte le forze politiche sono venuti a discutere con le associazioni promotrici e il pubblico in sala: Sandro Medici (La Sinistra); Anna Chiara Forte (Europa Verde); Angelo Bolaffi (PD-Siamo Europei); Stefania Schipani (+Europa in Comune); Gianluca Macone (M5S); e Francesco Rabotti (Popolari per l’Italia). Ha moderato l’incontro il giornalista Marco Ravaglioli dell’associazione Per Roma.

Di seguito i video dell’incontro

Incontro pubblico con i candidati della circoscrizione Italia centrale, Roma 20 maggio, organizzato dalla rete Roma Per un'italia europea in un'Europa federale

Pubblicato da Per un'Italia europea in un'Europa federale – Roma su Lunedì 20 maggio 2019

Pubblicato da Per un'Italia europea in un'Europa federale – Roma su Lunedì 20 maggio 2019

Il 18 e 19 maggio si è tenuto il Seminario regionale di studi federalisti presso il comune di Bassiano (LT). Hanno preso parte alla due giorni trenta studenti da tutto il Lazio che hanno avuto l’opportunità di scoprire il federalismo e arricchire il proprio bagaglio culturale attraverso un’esperienza unica. Organizzato dall’Istituto di studi federalisti “Altiero Spinelli” in collaborazione con MFE e GFE Lazio, e patrocinato dalla Regione Lazio, Provincia di Latina e Comune di Bassiano. Quest’ultimo, in particolare, ha contribuito in maniera sostanziale mettendo a disposizione i locali della biblioteca locale “Aldo Manuzio” e intitolando il cortile d’ingresso al padre del Manifesto di Ventotene. L’incontro ha visto la partecipazione del sindaco di Bassiano, del sindaco di Latina e della Capo Rappresentanza della Commissione in Italia.

Il Centro regionale del Lazio del Movimento Federalista Europeo ha organizzato a Viterbo il 17 maggio una tavola rotonda sui temi riguardanti le elezioni europee, il Federalismo europeo, le sfide e le tematiche più importanti per l’evoluzione dell’Unione Europea, alla vigilia dell’appuntamento elettorale del 26 maggio. L’incontro è stato coordinato da Tommaso La Porta, Ufficio del Dibattito MFE Lazio, Walter Corteselli e Leonardo Ceccarini, Segretari di MFE e GFE Viterbo.

« Older entries § Newer entries »