MFE Lazio

You are currently browsing the archive for the MFE Lazio category.

Il 20 febbraio scorso in forma ibrida (in parte su Zoom e in parte presso la Sala Officine del sapere di Latina) si è tenuto il Congresso del Mfe centro regionale del Lazio.

Il Congresso, è iniziato alle ore 10.30 circa con i saluti istituzionali del Sindaco di Latina, Damiano Coletta, e del Presidente della Commissione Affari europei del Consiglio della Regione Lazio, Alessandro Capriccioli.

In seguito alla nomina di Simone Cuozzo e Walter Corteselli per la Commissione verifica poteri, è stata approvata all’unanimità la proposta di ordine del giorno. Il Congresso ha quindi nominato per il Praesidium Sofia Fiorellini e Ugo Ferruta.

Si sono poi susseguite le relazioni del Presidente uscente Francesco Gui, del Segretario uscente Mario Leone e Tesoriere uscente, Angelo Ariemma.

Dopo una breve pausa, sono intervenuti/e al dibattito: Mario Monferrini, Paolo Ponzano, Marco Senesi, Irene Deval, Cristiana Paone, Andrea Bellachioma, Carlo Imarisio, Walter Corteselli, Teresa Iurilli, Raimondo Cagiano, Diletta Alese, Tommaso Laporta, Monica Didò, Silvana Cirillo, Marco D’Agostini, Antonio Argenziano, Paolo Acunzo, Ignazio Di Gennaro, Vittorio Cidone, Ugo Ferruta, Sofia Fiorellini.

Concluso il dibattitto, i delegati al Congresso regionale hanno eletto all’unanimità:

Comitato Regionale: Salvatorepio De Angelis (Rieti), Paolo Cutolo (Ventotene), Francesca Neiviller, Oscar Zazza, Mario Leone, Valeria Campagna, Marco Senesi (Latina), Lucia Serino, Simone Campioni, Francesco Cecere (Frosinone), Walter Corteselli, Ginevra Ceccarini (Viterbo), Anwar Abdallat, Paolo Acunzo, Diletta Alese, Antonio Argenziano, Angelo Ariemma, Simone Cuozzo, Marco D’Agostini, Irene Deval, Monica Didò, Ufo Ferruta, Sofia Fiorellini, Francesco Gui, Franca Gusmaroli, Tommaso Laporta, Elisabetta Lepri (Roma) Alessandra Leccese (Gaeta) Veronica Conti, Samantha Corvaro (GFE).

Collegio dei Revisori: Gianluigi Maria Fiaschi (Gaeta), Vittorio Cidone (RM) e Maurizio Paluzzi(LT).

Collegio dei Probiviri: Stefano Milia (RM), Alcide Scarabino(RM) Mario Tieghi (LT).

Successivamente, in seno al comitato regionale si è votato, dapprima, sulla mozione di posticipare la votazione delle cariche statutarie e l’ufficio di segreteria alla riunione successiva del Comitato regionale. Tale mozione è stata respinta con 12 voti contrari, 7 a favore, 2 astenuti.

Si è quindi proceduto all’elezione delle cariche statutarie e dell’ufficio di segreteria. Dato atto che nessun membro del Comitato regionale ha richiesto di procedere a votazioni separate per i singoli candidati, il voto ha avuto luogo sull’insieme delle cariche, così delineate:

Presidente: Francesco Gui

Segretaria: Sofia Fiorellini

Tesoriere: Angelo Ariemma

Vice Presidenti: Alessandra Leccese e Walter Corteselli

Vice Segretario: Antonio Argenziano

Ufficio Dibattito, Formazione e Comunicazione: Lucia Serino (Corrispondente per l’Ufficio del Dibattito), Walter Corteselli, Mario Leone.

I predetti sono stati eletti con 16 voti favorevoli, 0 contrari e 3 astenuti.

In mattinata una piccola delegazione di federalisti europei di Roma e del Lazio si è recata in visita al Giardino dei Giusti di Roma, sito dentro la Villa Doria Pamphili, per ricordare Ursula Hirschmann, co-fondatrice del Movimento Federalista Europeo (e della sezione di Roma), a 30 anni dalla morte. Ursula è stata recentemente riconosciuta “pioniera dell’UE” dalle istituzioni dell’Unione. Nel 2019, in sua memoria, era stato piantato uno degli ulivi del Giardino con una piccola targa di riconoscimento. Nell’occasione alcuni militanti storici della sezione di Roma (Francesco Gui, Cesare Merlini, Maria Teresa Di Bella Ruta, Luciana Rastrelli e Stefano Silvestri) hanno offerto un ricordo personale di Ursula, avendola conosciuta personalmente.


Nell’occasione sono stati omaggiati di un ricordo tra gli altri anche gli ulivi dedicati ad Alexander Langer e a Adriano Olivetti

La sezione MFE-GFE Roma ha organizzato un webinar Zoom martedì 16 giugno per la presentazione dell’Appello MFE-GFE “Una ripartenza per l’Europa” rivolto al Parlamento europeo per la raccolta firme con annessa campagna social #iMillexEuropaFederale. L’incontro ha visto intervenire più di venti aderenti all’Appello. Il webinar è andato in diretta sulle pagine facebook MFE Roma e GFE Roma e sull’evento facebook dedicato.

Di seguito le pillole video degli interventi:

Introduzione: Paolo ACUNZO, Vice Presidente MFE

Presentazione Appello:

Luisa TRUMELLINI, Segretaria MFE

Antonio ARGENZIANO, Segretario GFE

Interventi degli aderenti:

  1. Luca JAHIER, Presidente del Comitato Economico e Sociale Europeo (EESC)

2. Claudio MOSCARDELLI, Direzione Nazionale PD, già Senatore

3. Stefano CECCANTI, Parlamentare e Docente universitario

4. Andrea DE MARIA, Parlamentare

5. Stefania SCHIPANI, Presidente Europa: le reti in rete

6. Andrea CASU, Segretario PD Roma

7. Sandra ZAMPA, Sottosegretaria di Stato per la Salute nel Governo italiano

8. Guglielmo CALCERANO, co-Portavoce Verdi – Europa Verde Roma

9. Paolo PONZANO, Collegio europeo di Parma

10. Paolo Maria GROSSHOLZ, Magister Masci e capo scout Agesci

11. Caterina CERRONI, Vice Presidente International Union of Socialist Youth (IUSY)

12. Pierluigi REGOLI, Associazione Futuro Semplice

13. Antonio MUSMECI CATANIA, responsabile relazioni istituzionali Federazione Giovani Socialisti, circolo Rosselli

14. Mario LEONE, Vice Direttore Istituto di studi federalisti “Altiero Spinelli”

15. Irene CARATELLI, Director of the International Relations and Global Politics Program, The American University of Rome

16. Domenico DE MARTINIS, ricercatore

17. Massimo VITOZZI, cittadino europeo di Tor Bella Monaca

18. Roberto DI GIOVAN PAOLO, giornalista, già Senatore

19. Pier Virgilio DASTOLI, Presidente del Movimento Europeo Italia

20. Mario Edoardo SIMMACO, redattore Eutopya

21. Marco D’AGOSTINI, Associazione nazionale Pier Giorgio Frassati

Lettura dei punti principali dell’Appello di Ugo FERRUTA, Presidente MFE Roma

Conclusioni: Ugo FERRUTA, Presidente MFE Roma

Adesione del Movimento Federalista Europeo (MFE) alla mobilitazione promossa dall’ Associazione Nazionale Partigiani d’Italia – ANPI

Il Movimento Federalista Europeo aderisce convintamente alla manifestazione del 25 aprile promossa dall’ANPI. Nel 1941, l’ora più buia dell’Europa, a Ventotene un piccolo gruppo di antifascisti seppe indicare la strada per estirpare dal Vecchio Continente i demoni che avevano condotto alle catastrofi della prima metà del XX secolo. Ma il progetto di Eugenio Colorni, Ada ed Ernesto Rossi, Ursula Hirschmann, Altiero Spinelli si è realizzato solo in parte. Antichi virus, ben più pericolosi di quello che ci costringe a restare chiusi nelle nostre case, stanno tornando prepotentemente sulla scena: nazionalismo, xenofobia, razzismo, intolleranza, totalitarismo. Come ha scritto Bertolt Brecht: “Occorre agire, non parlare. Questo mostro stava per governare il mondo! I popoli lo spensero, ma ora non cantiamo vittoria: il grembo da cui nacque è ancora fecondo”. La Resistenza non è finita. Bisogna portare a compimento il progetto dei Padri fondatori.

Video “La Resistenza non è finita”

Video “L’Europa come comunità di destino”

Seguiteci in diretta facebook su questa pagina oggi alle 17.30, un 25 aprile per #lanostraeuropafederale

Il MFE Roma ha preso parte all’iniziativa di sensibilizzazione sul tema i giovani e l’Europa di giovedì 20 giugno, tenutasi presso la sala teatro della Federazione Unitaria Italiana Scrittori, organizzata da Francesco Gui (coordinatore Università per l’Europa e Presidente MFE Lazio) in cui si è raccontata la pluridecennale esperienza de il Premio Marco e Alberto Ippolito, organizzato nell’ambito dell’attività della Federazione Nazionale degli Insegnanti, dalla docente Natina Cristiano di Reggio Calabria. Il premio è rivolto a giovani europei ed extraeuropei. Sono intervenuti nell’incontro tra gli altri Simone Cuozzo (Segretario MFE Roma) e Veronica Conti (Segretaria GFE Lazio).

 

A “completamento” del seminario pre Ventotene, grazie alla collaborazione con Michele Gerace del Consiglio regionale del Lazio, i giovani seminaristi hanno partecipato il 7 giugno ad un incontro presso il Consiglio regionale del Lazio. In particolar modo, il Presidente della Commissione II affari europei del Consiglio Alessandro Capriccioli ha invitato l’Istituto Spinelli al Seminario di studi sull’attuazione della Legge regionale 9 febbraio 2015, n. 1 “Disposizioni sulla partecipazione alla formazione e attuazione della normativa e delle politiche dell’Unione europea e sulle attività di rilievo internazionale della Regione Lazio.” e all’incontro con gli studenti del “Seminario di Bassiano” su presente e futuro dell’Unione europea che si terrà proprio con la presidenza di Capriccioli. Sono intervenuti Mario Leone (segretario MFE Lazio e vice direttore Istituto Spinelli), Antonio Argenziano (segretario nazionale GFE) e Simone Cuozzo (segretario MFE Roma).

La sezione MFE Roma assieme ad Europolitica hanno organizzato a pochi giorni dal risultato delle elezioni europee un incontro pubblico di analisi e riflessione sugli scenari del post-voto a livello europeo. L’incontro è stato molto partecipato ed ha visto intervenire rappresentanti delle istituzioni europee in Italia, di alcune rappresentanze diplomatiche di Stati UE, di enti nazionali e locali, del mondo accademico e dell’informazione, nonché esponenti delle associazioni europeiste e federaliste. Il dibattito è stato coordinato e moderato da Paolo Acunzo (MFE), Monica Didò (MFE Lazio) e Francesco Tufarelli (Europolitica).

 

In occasione dell’anniversario della scomparsa di Altiero Spinelli e a quarant’anni dalla prima elezione diretta del Parlamento europeo, è stata organizzata una “Giornata della cultura europea” da parte della rete accademica “L’Università per l’Europa. Verso l’unione politica”, alla quale ha partecipato il MFE. Nel corso dell’incontro sono stati letti dei brani di personalità della politica e della cultura europea che hanno sostenuto l’unità europea (Spinelli, Schuman, Hugo, Lemonnier, Dostoevskij, Mann, Churchill). I brani sono stati letti dal regista e attore teatrale Daniele Salvo e commentati da docenti esperti tra cui Raimondo Cagiano De Azevedo, Ufficio del dibattito MFE e Francesco Gui, MFE Lazio.

Giornata della Cultura europea, Sapienza Università di Roma, 23 maggio in occasione dell'annoversario della scomparsa di Altiero Spinelli e dei 40 dalle prime elezioni a suffragio universale del Parlamento europeoLetture dei brani di celebri personalità della cultura e della politica a sostegno dell'unità europea, a cura del regista ed attore teatrale Daniele SalvoAltiero Spinelli – Manifesto di Ventotene min 28:11 – 31:29Robert Schuman min 44:15 – 47:03Altiero Spinelli – Discorso al PE del 1984 min 56:54 – 59:30Charles Lemonnier min 1:16:40 – 1:18:50Victor Hugo min 1:23:34 – 1:25:28Fedor Dostoevskij min 1:41:22 – 1:43:58Thomas Mann min 1:53:48 – 1:55:55Winston Churchill min 2:03:58 – 2:06:48

Pubblicato da University for Europe su Giovedì 23 maggio 2019

Il 18 e 19 maggio si è tenuto il Seminario regionale di studi federalisti presso il comune di Bassiano (LT). Hanno preso parte alla due giorni trenta studenti da tutto il Lazio che hanno avuto l’opportunità di scoprire il federalismo e arricchire il proprio bagaglio culturale attraverso un’esperienza unica. Organizzato dall’Istituto di studi federalisti “Altiero Spinelli” in collaborazione con MFE e GFE Lazio, e patrocinato dalla Regione Lazio, Provincia di Latina e Comune di Bassiano. Quest’ultimo, in particolare, ha contribuito in maniera sostanziale mettendo a disposizione i locali della biblioteca locale “Aldo Manuzio” e intitolando il cortile d’ingresso al padre del Manifesto di Ventotene. L’incontro ha visto la partecipazione del sindaco di Bassiano, del sindaco di Latina e della Capo Rappresentanza della Commissione in Italia.

Il Centro regionale del Lazio del Movimento Federalista Europeo ha organizzato a Viterbo il 17 maggio una tavola rotonda sui temi riguardanti le elezioni europee, il Federalismo europeo, le sfide e le tematiche più importanti per l’evoluzione dell’Unione Europea, alla vigilia dell’appuntamento elettorale del 26 maggio. L’incontro è stato coordinato da Tommaso La Porta, Ufficio del Dibattito MFE Lazio, Walter Corteselli e Leonardo Ceccarini, Segretari di MFE e GFE Viterbo.

« Older entries