News

You are currently browsing the archive for the News category.

26.11.2021 | Trattato del Quirinale

Storico accordo di cooperazione tra Italia e Francia

“L’Italia salda un’alleanza politica senza precedenti con un Paese amico, la Francia, con cui ci sono interessi sempre più forti e comuni: due grandi Paesi, due grandi economie decidono di governare e gestire nel dialogo e nella continuità le loro relazioni bilaterali e la loro azione in Europa e nel mondo. È un momento storico.”

A quali risultati concreti possono arrivare Draghi e Macron nei prossimi mesi?
“Spero che Macron e Draghi possano dare una forte spinta all’autonomia strategica europea, industriale e della difesa, e avviare la riforma dell’eurozona e più in generale sfruttare al massimo le proposte di riforma dell’Ue che verranno dalla conferenza sul futuro dell’Europa in corso”.

Così Sandro Gozi, parlamentare europeo e Presidente dell’Unione degli European Federalists, su La Repubblica.

#TrattatodelQuirinale #toFedEU

Nella Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, chiediamo un’Unione europea che sia all’altezza dei principi e dei valori (art.2 TUE) che l’hanno unita e che per impegno delle sue parti (gli Stati membri, il principale ostacolo a causa degli egoismi nazionali) devono portarla ad un’unione sempre più stretta (obiettivo della Federazione europea vedi dichiarazione Schuman 1950). A maggior ragione visto che tali valori e principi ci si prefigge non solo di tutelarli al proprio interno ma anche di affermarli e promuoverli nel mondo, nel rispetto dei principi della Carta delle Nazioni Unite (art.3 TUE).
Contribuiamo attivamente, come cittadini parte di questa comunità, a far conferire all’UE tutti i poteri/strumenti necessari per agire efficacemente in tal senso, utilizzando tutte gli spazi di dibattito che possiamo, facendo sentire la nostra voce (dalle manifestazioni alla Conferenza sul Futuro dell’Europa #CoFoE)
#stopviolenceagainstwomen #25novembre

Photo credits: GFE nazionale

Congrats Antonio Argenziano (neo Presidente europeo JEF Europe)!!! Orgogliosi del tuo percorso di militanza federalista dalla nostra sezione locale fino alla massima rappresentanza europea della giovanile, passando per il livello nazionale. Sicuramente saprai interpretare al meglio questa nuova ed entusiasmante avventura, contribuendo a far sentire più forte in ambito europeo la voce dei giovani federalisti nelle molte battaglie che nei prossimi due anni dovremo sostenere.
Ci ritroveremo sui diversi livelli, dai territori alle sedi istituzionali, a cogliere l’occasione della Conferenza sul Futuro dell’Europa per favorire un più ampio e partecipato dibattito sulla necessità di riformare in senso federale l’Unione europea, con proposte politiche concrete!
European Federation right now! #jefspirit 💚🇪🇺

DALLA PAGINA FACEBOOK DELLA GFE ROMA:

Ieri si è concluso XXV Congresso Nazionale della GFE, che si è tenuto a Roma dal 12 al 14 novembre.
È stato un piacere vedere la nostra città invasa da federalist*, è stata un’esperienza piena di emozioni e di sorprese. Un’occasione perfetta per discutere tutt* insieme di federalismo e della NOSTRA Europa!
Importanti anche i legami che si sono creati e rafforzati, vedere le diverse sezioni unite e veder nascere nuove amicizie tra militanti ci ha riempiti di gioia e ci ha dato una spinta in più per continuare questa battaglia insieme.
Siamo convinti che questo Congresso, partecipato ed unitario, rappresenti un impulso importante per il lavoro e per la collaborazione per i prossimi due anni.
Per la sezione di Roma è stato un piacere accogliervi nella nostra città, che speriamo sia diventata anche un po’ vostra dopo questi giorni passati insieme. Siamo onorati di esserci impegnati per un Congresso così importante come quello di quest’anno, in cui ricorrono i settant’anni dalla fondazione della GFE.
Buon lavoro alla nuova segreteria e direzione nazionale!💚

Il XXX Congresso del Movimento Federalista Europeo riunitosi a Vicenza nei giorni 22-24 ottobre ha eletto Stefano Castagnoli nuovo Presidente del MFE e ha confermato Luisa Trumellini Segretaria generale e Claudio Filippi tesoriere del MFE.

La sezione “Altiero Spinelli” di Roma partecipa alla manifestazione “Mai più fascismi” indetta dai sindacati CGIL, CISL e UIL, aperta a cittadini, associazioni, partiti, espressioni della società civile che si riconoscano nei valori della democrazia e dell’antifascismo. La manifestazione rappresenta una risposta civica e politica all’assalto fascista alla sede nazionale della CGIL, compiuto dal partito neo-fascista Forza Nuova il 9 ottobre scorso a margine della manifestazione no-vax di piazza del Popolo.

La segreteria nazionale del Movimento Federalista Europeo ha fatto pervenire la sua solidarietà alla CGIL ed ha annunciato l’adesione del Movimento alla manifestazione
https://www.mfe.it/port/index.php/prima-pagina/notizie/4847-l-mfe-esprime-la-propria-solidarieta-alla-cgil

La sezione di Roma del MFE ha promosso assieme all’Associazione Per Roma, a Passo Civico Comitato per Roma e alle altre associazioni aderenti al Manifesto per Roma capitale europea, un confronto pubblico con i candidati alle elezioni comunali e municipali di Roma del 3-4 ottobre.
L’incontro ha visto partecipare candidati di tutti i principali schieramenti politici che hanno manifestato la loro adesione alle proposte del Manifesto e l’impegno a lavorare per concretizzarle se eletti.

La registrazione video dell’incontro curata da SharingTV

La sezione di Roma ed il centro regionale del Lazio del MFE hanno collaborato con la Federazione Unitaria Italiana Scrittori, la rete accademica “l’Università per l’Europa. Verso l’unione politica” ed il circolo Giustizia e Libertà all’organizzazione dell’incontro pubblico con i cittadini dell’UE non italiani, residenti a Roma, che grazie alla cittadinanza europea hanno diritto di voto alle elezioni comunali e municipali del 3-4 ottobre 2021. Nell’incontro sono stati forniti dati ed informazioni per aumentare la consapevolezza di tale diritto e si sono raccolte testimonianze e aspettative dei cittadini UE sul voto alla presenza dei candidati

La registrazione video dell’incontro

 

Nell’anniversario degli 80 anni del Manifesto di Ventotene, si ricorda la figura di Eugenio Colorni in una giornata commemorativa che ha visto svolgersi una cerimonia presso la targa a lui dedicata in via Livorno, 20 a Roma (nel luogo in cui fu ferito a morte) e il siccessivo svolgimento di un seminario di approfondimento sul pensiero e l’azione di uno dei padri del federalismo europeo.

Alcune foto dalla cerimonia del mattino:

 

La registrazione video del webinar “Eugenio Colorni: intellettuale e militante della democrazia”

9 MAGGIO FESTA DELL’EUROPA
AL VIA LA CONFERENZA SUL FUTURO DELL’EUROPA
L’UEF insieme al Gruppo Spinelli lancia l’Appello europeo
La nostra Europa federale, sovrana e democratica

Il 9 maggio, giorno della Festa dell’Europa in cui celebriamo la scelta storica compiuta dagli europei nel 1950 e in cui salutiamo con speranza l’avvio della Conferenza sul futuro dell’Europa, l’Unione dei federalisti europei (UEF) lancia l’Appello La nostra Europa federale, sovrana e democratica (www.lanostraeuropafederale.it), sottolineando l’importanza di questo momento storico e delle sfide politiche che l’Unione europea deve affrontare.

“Per le forze che credono in un’Europa federale, sovrana e democratica, questo è il momento dell’impegno e della mobilitazione”, sottolinea Sandro Gozi, Presidente dell’UEF e parlamentare europeo. “La Conferenza è un’opportunità irripetibile per discutere insieme, cittadini e rappresentanti politici, come costruire la nostra Europa, che deve diventare federale, sovrana e democratica. Non dobbiamo sprecarla, serve il massimo coinvolgimento di tutti.”.L’Appello, promosso da Sandro Gozi per l’Unione dei federalisti europei, Brando Benifei per il Gruppo Spinelli del Parlamento europeo, Eva Maydell, in qualità di Presidente del Movimento europeo internazionale, e da membri del Board del Gruppo Spinelli di tutte le famiglie politiche pro-europee, tra cui Guy Verhofstadt, Co-chair per il Parlamento europeo del Board della Conferenza, e due Vicepresidenti del Parlamento europeo, Dimitrios Papadimoulis Fabio Massimo Castaldo, è stato sottoscritto da alcune centinaia di personalità europee, del mondo della politica, dell’accademia, della cultura, del lavoro e dell’impresa, della società civile. Amplissima l’adesione tra i parlamentari europei e nazionali di diversi paesi, tra cui moltissimi italiani di tutte le forze politiche, e da intellettuali di tutta Europa; tra tutti vogliamo ricordare Mario Vargas LlosaJavier Cercas e Daniel Cohn Bendit. In Italia ricordiamo tra i tanti: Mario MontiEnrico LettaMatteo RenziGiuseppe Conte; tra i numerosi parlamentari anche le due vicepresidenti del Senato Anna Rossomando (PD) e Paola Taverna (M5S); Stefano Bonaccini, Presidente della Regione Emilia-Romagna e Presidente del CCRE (Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa) e Presidente italiano della sezione nazionale (AICCRE); Antonio Decaro, Sindaco di Bari e Presidente ANCI; Michele De Pascale, Sindaco di Ravenna e Presidente UPI (Unione Province Italiane); Giorgio Gori, Sindaco di Bergamo, Giuseppe Cassì, Sindaco di Ragusa. Tra gli studiosi Gianfranco Pasquino e Nathalie Tocci (Direttore IAI); e poi i tre Segretari generali di CGIL, CISL, UIL (Maurizio LandiniLuigi Sbarra, Pierpaolo Bombardieri), e il Segretario generale della Confederazione europea dei sindacati (CES), Luca  Visentini.

A seguire il testo dell’Appello con i primi firmatari. La lista completa verrà resa ufficialmente pubblica il 9 maggio sul sito dell’Unione dei Federalisti europei (www.federalists.eu). La raccolta delle adesioni prosegue on line (www.lanostraeuropafederale.it)

 

Pavia, 7 maggio 2021

 

Il quotidiano nazionale La Stampa ha ripreso l’Appello sul suo sito
https://www.lastampa.it/esteri/2021/05/07/news/conferenza-sul-futuro-dell-europa-l-appello-la-nostra-europa-federale-sovrana-e-democratica-1.40243332

« Older entries § Newer entries »